A San Costanzo sarà riqualificata Piazza Padre Pio

A San Costanzo sarà riqualificata Piazza Padre Pio

L’intervento interesserà anche le vie limitrofe, all’interno della cinta muraria. L’importo complessivo (300.000 euro) interamente finanziato con fondi propri dell’avanzo di amministrazione

SAN COSTANZO – La Giunta comunale nell’ultima seduta ha  approvato il progetto esecutivo di riqualificazione piazza Padre Pio e vie limitrofe all’interno della cinta muraria del capoluogo.

Il progetto prevede la pavimentazione della piazza di tutta via Montello, Via Tomani e dei vicoli, l’intero borgo storico verrà pavimentato con pietra selce in arenaria locale tipica dei nostri centri storici,  intervallata con elementi in trani.

La piazza sarà caratterizzata anche da elementi di arredo urbano fortemente valorizzanti nel rispetto dei canoni stilistici e architettonici, è previsto adeguamento e manutenzione impianto illuminazione pubblica esistente. Questa opera consentirà durante i lavori di realizzare ex novo la fognatura pubblica  e la linea dell’acquedotto comunale in collaborazione con Marche Multiservizi oltre alla predisposizione ed interramento  della linea elettrica e fibra ottica.

Il progetto e la futura direzione dei lavori, è tutta interna all’Ufficio tecnico comunale  e porta la firma dell’Arch Fabrizio Carbonari, con la preziosa collaborazione dei suoi assistenti nonché dell’Assessore ai Lavori Pubblici Margherita Pedinelli.

L’importo dei lavori è di € 228.604,57, l’importo complessivo del progetto è pari ad € 300.000,00 interamente finanziato con fondi propri dell’avanzo di amministrazione.

“La piazza, fulcro della vita della comunità, luogo simbolo di socialità” afferma il Sindaco di San Costanzo Filippo Sorcinelli “è il palcoscenico dell’identità e del senso di appartenenza della cittadinanza pertanto il valore della riqualificazione non sarà prettamente estetico, ma avrà una dimensione sociale, aggregativa, ludica e culturale”.

Sbrigata la gara di appalto che sarà in capo alla SUA provinciale, l’Amministrazione inaugurerà l’opera entro l’estate 2021.

 

 

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: