Proteggiamo gli occhi anche in vacanza: esperti Uici sulle spiagge di Pesaro e Fano

Proteggiamo gli occhi anche in vacanza: esperti Uici sulle spiagge di Pesaro e Fano

E’ partito in questi giorni il progetto ‘La prevenzione non va in vacanza’ con banchetti informativi e consigli su come tutelare la nostra vista durante l’estate

PESARO – Protezione dai raggi dannosi, uso di lenti appropriate, idratazione adeguata, rimedi per i piccoli incidenti in cui è possibile incorrere nei mesi estivi. Sono solo alcuni dei suggerimenti che gli esperti della sezione provinciale dell’Uici (Unione italiana ciechi e ipovedenti) di Pesaro e Urbino stanno divulgando in questi giorni nelle spiagge. Torna anche per l’estate 2020 il progetto “La prevenzione non va in vacanza”, promosso dallo Iapb (l’Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità), per sensibilizzare e informare sui rischi che corrono i nostri occhi senza le adeguate attenzioni.

Da venerdì scorso, per 6 giornate, gli esperti dell’Uici, con maglietta di riconoscimento, incontreranno i bagnanti sulle spiagge per distribuire materiale e consigli pratici su come proteggere gli occhi dall’acqua salata, dalla sabbia e dal vento, con contatti che rispettano tutte le cautele legate all’attuale emergenza sanitaria. Prossimi appuntamenti in calendario: martedì 4 agosto a Fano e venerdì 7 a Pesaro.

Tra gli altri temi al centro della campagna informativa: le lenti a contatto e il loro corretto utilizzo al mare, le allergie e i fastidi agli occhi che queste comportano, l’importanza di una corretta alimentazione per salvaguardare la salute visiva, le precauzioni da usare per proteggere gli occhi, i rimedi per la lacrimazione e ogni altra problematica che con l’estate si accentua. I sacchettini sigillati che vengono distribuiti contengono materiale informativo e mascherine.

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: