Intitolato al dottor Carlo Amodio il Centro Salute di Terre Roveresche

Intitolato al dottor Carlo Amodio il Centro Salute di Terre Roveresche

TERRE ROVERESCHE – Mercoledì (5 agosto), alle ore 20,45 si terrà a Terre Roveresche, in località Fornace, l’inaugurazione del Centro Salute Terre Roveresche. L’opera – come riferito dal sindaco Sebastianelli – è stata realizzata con la collaborazione della Fondazione Art. 32, ed ha previsto un investimento di € 148.560,00, a totale carico del bilancio comunale, per ristrutturare l’immobile utilizzato nel passato come Scuola d’Agraria.

L’immobile ristrutturato verrà gestito dalla Fondazione Art. 32 (della quale il Comune di Terre Roveresche e l’Impresa Sociale Art. 32 ONLUS ne sono stati i fondatori promotori) e sarà destinato ad ospitare i servizi sanitari complementari a quelli erogati presso il Centro Salute Art. 32.

Inoltre, grazie alla Regione Marche e all’interessamento del Presidente Luca Ceriscioli e del Consigliere Federico Talè (che saranno presenti all’inaugurazione), l’immobile ospiterà anche la postazione territoriale dell’Emergenza Sanitaria (POTES 118).

Il Centro Salute Terre Roveresche, che rappresenta uno dei punti cardine del programma amministrativo di questa amministrazione, verrà intitolato al dottor Carlo Amodio, recentemente scomparso, un medico di grande valore, morale e professionale, un uomo buono che non perdeva occasione per aiutare gli altri: generoso, sempre allegro e perfezionista.

Alla cerimonia di inaugurazione sarà presente anche Donatella Menchetti, la moglie del dottor Carlo Amodio.

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: