La Lega: “Il senso unico sul Lungomare da Vinci crea problemi a residenti ed operatori turistici”

La Lega: “Il senso unico sul Lungomare da Vinci crea problemi a residenti ed operatori turistici”

SENIGALLIA – “I lavori per la realizzazione della nuova pista ciclabile in località Ciarnin – scrive il Direttivo della Lega di Senigallia – sono terminati.  Lungomare Leonardo da Vinci è stato asfaltato interamente, è stata apposta una nuova segnaletica orizzontale e verticale e l’intera zona ha assunto un nuovo look, molto gradevole, soprattutto agli occhi dei turisti.

“Peccato che dal punto di vista funzionale – aggiunge la Lega – tale tratto di lungomare abbia creato innumerevoli difficoltà a tutti coloro che abitano nella zona, costringendoli ad allungare di alcuni chilometri i percorsi di arrivo e di uscita dalle proprie residenze che, soprattutto nel periodo estivo a causa del traffico intenso, comportano un allungamento notevole anche dei tempi di percorrenza.

“La Lega è pienamente cosciente delle difficoltà incontrate dai residenti nella zona e dai titolari delle attività economiche e produttive che si sono viste ridurre in maniera considerevole il numero dei parcheggi, con serio pregiudizio per l’espletamento delle proprie attività lavorative.

“Inoltre, l’istituzione del senso unico ha comportato un notevole aumento della densità di traffico anche lungo la statale 16, unico percorso di ritorno verso la città.

“In caso di vittoria della Coalizione di Centro Destra nell’ambito delle prossime elezioni comunali – conclude la Lega di Senigallia – verrà immediatamente presa in considerazione la possibilità di ripristinare il doppio senso di circolazione, dimostrato fattibile da taluni studi preliminari già effettuati”.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: