Costituito a Urbino un Comitato per sostenere la candidatura di Maurizio Mangialardi

Costituito a Urbino un Comitato per sostenere la candidatura di Maurizio Mangialardi

URBINO – Si è costituito il Comitato elettorale di sostegno alla candidatura a presidente della Regione Marche di Maurizio Mangialardi.

Un gruppo di persone si sono mobilitate e messe in gioco convinte che le elezioni regionali si possono vincere o perdere per una manciata di voti. Nel corso della conferenza stampa tenutasi nel cortile del Collegio Raffaello, i fondatori hanno sostenuto che la scelta è caduta sulla figura di Mangialardi in quanto la persona più confacente ai principi ispiratori del proprio impegno politico.

La sua autorevole esperienza può assicurare un migliore futuro ai marchigiani. I palinsesti del suo programma corrispondono alle aspettative e rispecchiano gli orientamenti della esperienza politica moderata e di centro sinistra dei promotori il Comitato.

“Faremo – è stato detto – la campagna elettorale per qualcuno e per il suo progetto credibile, faremo capillare azione di convincimento, non faremo la campagna contro altri e  non praticheremo la politica aggressiva e dei veleni.

“Il Comitato, oltre a sostenere il candidato presidente Mangialardi,  ha scelto di stringere un patto con i candidati alla carica di consigliere Biancani, Minardi e Monica Scaramucci  portando specifiche motivazioni.  Biancani e Minardi nel corso del mandato non hanno fatto mancare mai  il loro impegno sul territorio e hanno praticato un costante ascolto delle esigenze. Monica Scaramucci, persona del territorio, sobria negli atteggiamenti e forte nell’impegno quotidiano, rappresenta un comparto importante della cultura e dell’insegnamento e conosce a palmo usi e bisogni delle aree interne della provincia di Pesaro e Urbino. Non siamo qui con la lista della spesa, ha sottolineato il gruppo dirigente del Comitato, non chiediamo posti o incarichi, come per il passato chiediamo impegno e ascolto, la nostra etica hanno aggiunto, è fermamente contraria al mercato delle promesse, la pagina più brutta della politica.

Il coordinatore pro tempore Lino Mechelli, al termine dell’incontro a rivolto un appello ai candidati consiglieri perché lottino per vincere ricercando i voti a tutto campo e non perdersi alla competizione per conquistare quelli  a portata di mano. Nel dibattito sono intervenuti i tre candidati consiglieri. Il sindaco Gambini ha portato un breve saluto.

Per il Comitato hanno parlato, Lino Mechelli, Maria Sperindei,  Marco Sordoni, Daniela Capponi e Novella Ferri.

Nella foto: Capponi, Mechelli, Sperindei, Minardi, Scaramucci, Biancani, Ferri, Sordoni e Merli

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: