Fallito nella notte a Senigallia l’assalto allo sportello bancomat del Banco Marchigiano

Fallito nella notte a Senigallia l’assalto allo sportello bancomat del Banco Marchigiano

SENIGALLIA – E’ fallito, nella notte, l’ennesimo assalto ad uno sportello bancomat presente nel nostro territorio. Questa volta, ad essere preso di mira dai componenti di una banda specializzata che, da alcuni anni, imperversa in tutta l’Italia centrale, è stato il bancomat del Banco Marchigiano, lungo la Statale Adriatica Nord, a Cesano.

Ma l’assalto non ha dato risultati. Qualcosa, infatti, non è andato nel verso giusto. Tanto che i malavitosi – ad agire, a quanto sembra, sono stati in due – dopo il danneggiamento dell’erogatore di banconote si sono dileguati a mani vuote, in quanto il forziere non si è aperto.

Meno di due settimane fa – la notte del 6 giugno – era invece andato a vuoto l’assalto al bancomat della filiale di Ubi Banca, in corso Mazzini, nel centro storico di Ostra, a poche centinaia di metri dalla piazza principale. In quella circostanza era stata attuata, dai malavitosi, la cosiddetta tecnica della marmotta. Ma qualcosa non aveva funzionato, tanto che la cassa contenente il denaro, dopo l’esplosione, non si era aperta.

Questa notte, invece, a Senigallia i malavitosi avrebbero cercato di forzare l’erogatore di banconote del Banco Marchigiano, molto probabilmente con un piccone. Un’esplosione, infatti, in considerazione che lo sportello bancomat si trova sulla Statale, avrebbe richiamato troppa attenzione.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: