Camionista ubriaco crea il caos lungo l’autostrada: bloccato e denunciato dagli agenti della polizia stradale

Camionista ubriaco crea il caos lungo l’autostrada: bloccato e denunciato dagli agenti della polizia stradale

FANO – Mercoledì pomeriggio, intorno alle 14, personale della Polizia di Stato in servizio presso la Sottosezione della Polizia Stradale di Fano ha intercettato un autoarticolato rumeno che zigzagava  pericolosamente lungo la carreggiata nord dell’A14,  nel territorio di  Ancona.

Il mezzo, dal peso complessivo di oltre 40 tonnellate, è stato intercettato inizialmente al km 212.

Un intervento non privo di rischi e complicato per  gli operatori della polizia stradale che mettendo in sicurezza, prima il flusso veicolare e poi il complesso autoarticolato, riuscivano  a scongiurare  conseguenze disastrose per gli automobilisti lungo la tratta.

L’autoarticolato, infatti, con targa rumena, veniva avvistato mentre si  muoveva, in maniera obliqua sulle tre corsie di scorrimento, arrivando ad impegnare, per lungo tratto l’intera carreggiata, compresa l’area di emergenza. Una serie di fasi concitate,  considerata la velocità di oltre 80/90 km orari tenuta dal mezzo – dalla stazza di quasi 440 quintali -, per circa 10 chilometri.

Gli agenti hanno inseguito il mezzo ricorrendo a tutta la perizia ed esperienza possibile per fermarne la folle corsa – ripetendo l’invito a fermarsi con i mezzi visivi e sonori .

Alcuni automobilisti, che si sono trovati ad impegnare la carreggiata in quegli stessi interminabili istanti, solo per fortuita combinazione sono  riusciti a non interferire con le pericolose manovre, ponendosi in salvo al margine delle carreggiate.

Solo a mezzo fermo, gli agenti della Polstrada identificavano al posto di guida, un cittadino rumeno, solo a bordo in evidente stato psicofisico alterato. La sintomatologia è apparsa da subito allarmante: forte alito vinoso, sguardo assente e scoordinamento motorio.

Il camionista, sottoposto alle consuete prove etilometriche evidenziava  una eccezionale positività: un tasso alcolemico di valore 2,73 (g/l).

Gli agenti della Polizia Stradale, denunciando il camionista per guida in stato di ebbrezza, per la fattispecie più grave, hanno ipotizzato tutte le aggravanti poste in essere. La patente è stata  immediatamente ritirata ed il mezzo fermato.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: