Dal Furlo arriva “Fragile” un’opera di Samuel Costantini per ripartire

Dal Furlo arriva “Fragile” un’opera di Samuel Costantini per ripartire

ACQUALAGNA –  Si dice che nei momenti di difficoltà gli artisti diano il meglio di sé, senza dubbio la fase che il nostro paese sta vivendo ha inciso sulla vita di tutti e Samuel Costantini, artista del brand Dal Furlo, ha tradotto in arte un periodo difficile per tutti. L’artista e scultore non si è mai fermato. Ha sempre cercato di concretizzare le emozioni provate tra le mura di casa creando così una nuova opera chiamata Fragile, un oggetto nato dal periodo di chiusura e dalla consapevolezza acquisita della nostra fragilità sulla terra. Un piccolo porta candele con un grande significato.

L’oggetto è stato realizzato utilizzando la tecnica della cera persa. L’uovo è in bronzo lucidato e le radici in bronzo brunito.

“Tutti noi ci siamo creati un guscio, che lucidiamo con cura e lo mostriamo al mondo con orgoglio, ma le radici, con cui siamo legati alla terra, ci fanno capire quanto siamo fragili e di passaggio, anche se, dentro di noi resta sempre la luce della speranza, quella voglia di riuscire a convivere in maniera migliore con l’ambiente che ci ospita” così descrive il suo lavoro Samuel.

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: