Neppure il Covid-19 ha fermato a Senigallia la commemorazione del 75° anniversario della Liberazione / VIDEO

Neppure il Covid-19 ha fermato a Senigallia la commemorazione del 75° anniversario della Liberazione / VIDEO

SENIGALLIA – Non è stato un 25 aprile come quelli degli scorsi anni, ma neppure il Covid-19 ha fermato la commemorazione del 75° anniversario della Liberazione dell’Italia dall’occupazione nazifascista e della riconquista della pace, della libertà e della democrazia.

Per onorare la memoria di chi diede la vita per riscattare l’Italia dal fascismo, il sindaco Maurizio Mangialardi, insieme al presidente del consiglio comunale Dario Romano e al presidente dell’Anpi Leonardo Giacomini, ha tenuto una piccola ma significativa cerimonia in piazza Garibaldi.

Grazie alla collaborazione con il network Radio Arancia, è stato trasmesso l’inno di Mameli. Dopodiché, il sindaco ha provveduto alla tradizionale deposizione della corona sul Sacrario dei Caduti ed ha portato un breve saluto ai cittadini.

Al termine della celebrazione è stato intonato Bella Ciao, il canto partigiano per eccellenza.

QUI SOTTO un video:

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: