“Meno introiti per le case di riposo, adesso chi pagherà il personale?”

“Meno introiti per le case di riposo, adesso chi pagherà il personale?”

Martedì si riunirà la Commissione consiliare di controllo sui servizi della casa di riposo di Mondolfo. Il Comitato per la salute pubblica ha presentato una richiesta per la diffusione audio dei lavori

MONDOLFO – “È dal 2005, quindici anni fa, che la Regione Marche non adegua la tariffazione della parte di competenza sanitaria. In Residenza Protetta – si legge in un intervento del Comitato per la salute pubblica di Mondolfo – il Servizio Sanitario Regionale corrisponde in convenzione € 33 al giorno per un anziano non autosufficiente non grave ed € 40 per un anziano non autosufficiente grave, con una aggiunta lieve di adeguamento Istat.
“In alcune Case di Riposo e Residenze Protette non appare una distinzione netta e pubblica tra gli ospiti convenzionati e quelli no se non, almeno, contabilmente per richiedere la sovvenzione regionale che annualmente viene stabilita con una determina del Direttore Generale ASUR.
Sicché ora con la diminuzione degli ospiti a causa dell’epidemia da Covid-19 le Case di Riposo, non potendo occupare i posti-letto vacanti, si trovano con una riscossione delle rette di molto inferiore.
Come faranno a reggere finanziariamente?
“Chi pagherà i mancati incassi? Che fine faranno? Ed il personale? È un problema serio e grave che per ora nessuno ha sollevato”.
Nel frattempo si è avuto notizia che martedì 21 aprile, alle ore 11, si riunirà la Commissione consiliare di controllo sui servizi della Casa di Riposo di Mondolfo e come Comitato per la salute pubblica di Mondolfo abbiamo inviato la seguente richiesta al signor sindaco del Comune di Mondolfo, dott. Nicola Barbieri; al presidente della Commissione consiliare di controllo sui servizi della Casa di Riposo di Mondolfo, dott. Massimo Grilli; al segretario comunale responsabile per la prevenzione della corruzione e trasparenza dott. Giuseppe Aiudi. Richiesta inviata, per conoscenza, al Prefetto della provincia di Pesaro-Urbino, dott. Vittorio Lapolla.
“Oggetto: riunione della Commissione consiliare di controllo sui servizi della Casa di Riposo di Mondolfo, richiesta di pubblicazione tramite diffusione audio dei lavori della stessa.
“Venuti a conoscenza della riunione della Commissione di cui all’oggetto prevista per la giornata di martedì 21 aprile alle ore 11, considerando che lo scrivente Comitato per la salute pubblica di Mondolfo ha chiesto sempre la massima trasparenza su ciò che è accaduto ed accade nella Casa di Riposo di Mondolfo, tenuto conto che la Commissione consiliare di controllo è per regolamento aperta al pubblico, ed in questo frangente l’accesso del pubblico potrebbe essere problematico, si chiede per i motivi espressi più volte che almeno i lavori della stessa vengano diffusi via audio in diretta streaming od in subordine registrati e diffusi via internet come avviene per i lavori del Consiglio comunale”.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: