Nelle Marche è sempre più emergenza! Raddoppiati negli ultimi giorni i contagiati: ora sono 479

Nelle Marche è sempre più emergenza! Raddoppiati negli ultimi giorni i contagiati: ora sono 479

ANCONA – Ormai, anche nelle Marche, siamo all’emergenza. Da domenica i casi positivi al Coronavirus sono quasi raddoppiati. Questa mattina, nell’ultimo aggiornamento – un vero e proprio bollettino -, la Sod Virologia dell’ospedale regionale di Torrette, ad Ancona, ha comunicato che sono in totale 479 i campioni positivi, su un totale di 1656 testati fino a oggi. La maggior parte – 342 – nella provincia di Pesaro Urbino; 110 in quella di Ancona; 17 nella provincia di Macerata; 8 in quella di fermo ed 1 nella provincia di Ascoli Piceno.

Salite a 1909 le persone in isolamento domiciliare (299 sono operatori sanitari).

E tutto questo mentre continuano ad aumentare i decessi legati al virus: undici negli ultimi due giorni (sei martedì e cinque lunedì). Ed il totale nelle Marche è già salito a diciotto. Tanti. Troppi. Per quella che, secondo qualche illuminato politico dei nostri tempi, era soltanto una banale influenza.

“Le curve epidemiologiche – afferma il presidente della Giunta regionale Luca Ceriscioli –  ci indicano la direzione dei prossimi giorni: stiamo andando verso il raddoppio dei casi. Sarà una settimana di trincea e noi continuiamo a lavorare perché la sanità sia pronta.

“Invito di nuovo tutti i cittadini – aggiunge Ceriscioli – a osservare strettamente le indicazioni per contenere il contagio. Ringrazio di cuore tutti gli operatori della sanità che in questi giorni stanno svolgendo un lavoro straordinario. E’ dura, ma tutti insieme ce la facciamo”.

COME CONTENERE IL CONTAGIO

(nuova circolare esplicativa della Regione Marche)

Regione Marche_circolare esplicativa 11 marzo 2020_COVID-19

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: