A Pianello di Ostra terminati i lavori di messa in sicurezza del fiume Misa

A Pianello di Ostra terminati i lavori di messa in sicurezza del fiume Misa

OSTRA – Si sono appena conclusi i lavori di riprofilatura dell’argine e di  ripristino della sponda destra del fiume Misa, in via della Chiusa,  nella frazione Pianello di Ostra.  Si è aggiudicata l’appalto la Ditta Duezeta Costruzioni s.r.l. di  Ascoli Piceno, che ha concluso i lavori in poco più di due settimane.

L’intervento era richiesto ormai da tempo: dal 2014, quando l’alluvione  ha provocato una grave erosione sulla sponda, i mancati interventi di  contenimento del danno hanno favorito l’aggravamento della situazione,  messa a rischio ad ogni nuova pioggia. Nello scorso mese di giugno, la  pioggia abbondante ha costretto l’Amministrazione Fanesi ad intervenire  dapprima con la riduzione della carreggiata stradale, di parte di via  della Chiusa, ad una sola corsia, per non interdire del tutto lo  scorrimento dei veicoli, ma garantire la sicurezza del transito. Poi la  ricerca costante di un confronto con la Regione e le continue  segnalazioni della gravità del problema hanno portato all’individuazione  di un percorso condiviso, che ha avuto come esito una progettazione ad  hoc ed un investimento economico, da parte della Regione, di oltre  sessanta mila euro, a totale copertura dei lavori.

A difesa della sponda destra del Misa, nel tratto interessato dal  dissesto, è stata innalzata una scogliera di pietra di montagna, che ha  permesso di ripristinare il corretto scorrimento del fiume. L’intervento  ha, inoltre, permesso di rafforzare il sottofondo stradale, consentendo  la riapertura della viabilità nei due sensi di scorrimento in piena  sicurezza. L’erosione aveva provocato la caduta di alcune querce: in  collaborazione con l’ASSAM l’Amministrazione provvederà alla  piantumazione di nuovi esemplari.

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: