E’ morto all’ospedale di Senigallia il giornalista e scrittore Gianni Mura, storica firma di Repubblica

E’ morto all’ospedale di Senigallia il giornalista e scrittore Gianni Mura, storica firma di Repubblica





SENIGALLIA – E’ morto questa mattina, all’ospedale di Senigallia, dove era ricoverato da lunedì, il giornalista e scrittore Gianni Mura, dal 1976 storica firma di Repubblica. A darne notizia lo stesso quotidiano romano.

Gianni Mura, 74 anni, è deceduto per un attacco cardiaco improvviso.

Nato a Milano nel 1945, ha seguito tutti gli sport, dal calcio al ciclismo: nel 2007 vinse il premio Grinzane con il suo primo romanzo, “Giallo su giallo”. Famose le sue rubriche su Repubblica: “Sette giorni di cattivi pensieri”, l”Intervista al campionato” e “I 100 nomi dell’anno di Mura”.

Maestro di giornalismo, è stato tra i più grandi cronisti del Tour de France e del Giro d’Italia. Il presidente del Coni, Giovanni Malagò, ha fatto pervenire a Repubblica un messaggio di condoglianze.

Gianni Mura era stato ricoverato all’ospedale di Senigallia lunedì, dopo un malore. Lascia la moglie Paola.

 

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: