Una sfida da vincere: occorre rispettare le nuove disposizioni per ridurre la diffusione del virus

Una sfida da vincere: occorre rispettare le nuove disposizioni per ridurre la diffusione del virus

SENIGALLIA – Con il Decreto emanato ieri dal presidente del consiglio, il governo introduce nuove misure per contrastare la diffusione del virus Covid-19. Fino al 25 marzo sono sospese in tutto il territorio comunale, oltre a quelle già interdette con i precedenti provvedimenti, anche le attività commerciali al dettaglio, fatta eccezione per i punti vendita di generi alimentari e di prima necessità, le edicole, i tabaccai, le farmacie e le parafarmacie. Restano chiusi ovviamente anche i mercati.

Sono sospese inoltre le attività dei servizi di ristorazione (fra cui bar, pub, ristoranti, gelaterie, pasticcerie) a esclusione delle mense e del catering continuativo su base contrattuale.

È consentita la sola ristorazione con consegna a domicilio nel rispetto delle norme igienico sanitarie. Aperti anche gli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande posti nelle aree di servizio e rifornimento carburante situati lungo la rete stradale autostradale e all’interno delle stazioni ferroviarie, aeroportuali, lacustri e negli ospedali.

Sono sospese le attività inerenti i servizi alla persona (fra cui parrucchieri, barbieri, estetisti) a eccezione di lavanderie, tintorie, pompe funebri e attività connesse. Sono garantiti nel rispetto delle norme igienico sanitarie i servizi bancari, finanziari, assicurativi, nonché le attività del settore agricolo, zootecnico, di trasformazione agroalimentare, comprese le filiere che ne forniscono beni e servizi.

Ovviamente tutte le attività non soggette all’obbligo di chiusura dovranno garantire la distanza di sicurezza interpersonale di un metro.

“È un momento durissimo per le nostre imprese – afferma il sindaco Maurizio Mangialardi – alle quali sento di testimoniare la mia più sincera vicinanza e solidarietà. Sappiamo, però, che purtroppo i provvedimenti che si stanno prendendo sono indispensabili per vincere questa sfida dove in palio c’è la vita”.

QUI SOTTO il Decreto:

DPCM_20200311

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: