Senigallia ospita le reliquie di San Valentino: domenica Donato Mori ne illustrerà gli aspetti tra religiosità ed arte

Senigallia ospita le reliquie di San Valentino: domenica Donato Mori ne illustrerà gli aspetti tra religiosità ed arte

SENIGALLIA – Domenica 16 febbraio, alle ore 18, nella chiesa della Croce lo storico dell’arte studioso d’iconografia Donato Mori terrà una conferenza sulle Reliquie di San Valentino a Senigallia, tra religiosità popolare, archeologia e arte, nell’ambito delle manifestazioni organizzate dal Comune di Senigallia per la festa degli innamorati.

Lo studioso – con l’ausilio di numerose videoproiezioni – svelerà il mistero delle ossa del San Valentino custodite sotto l’altare maggiore della chiesa del Carmine e di altri cosiddetti “corpi santi” provenienti dalle catacombe romane e venerati nella zona, alcuni dei quali hanno ottenuto grazie ai devoti e motivato la creazione di opere d’arte, come ad esempio San Materno in Cattedrale, Santa Vernacla nella chiesa di San Martino, Santa Teleucania a Morro d’Alba e Santa Timotea nella chiesa presso la villa delle Centofinestre a Brugnetto.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: