Scuole, a Senigallia si cambia: sta per nascere il nuovo polo unico di Marzocca e Montignano con materna, elementare e media

Scuole, a Senigallia si cambia: sta per nascere il nuovo polo unico di Marzocca e Montignano con materna, elementare e media

La scuola media Marchetti avrà invece una nuova sede in prossimità della piscina delle Saline. Previsto anche un intervento di circa 3 milioni di euro per la creazione alla Cesanella di un polo educativo rivolto ai bambini da 0 a 6 anni

SENIGALLIA – Con la variante parziale al Prg denominata “Città resiliente” si aprono opportunità anche per modernizzare il sistema scolastico cittadino con strutture sempre più efficienti e all’avanguardia.

“Nel pensare questa variante – dice il sindaco Maurizio Mangialardi – abbiamo voluto mettere al centro della nostra pianificazione il mondo della scuola, dando così continuità al lavoro svolto in questi ultimi dieci anni per mettere a disposizione di docenti, studenti e personale scolastico sedi di qualità, sicure e a norma, in grado di offrire una vasta gamma di servizi alle famiglie”.

Tra le novità del nuovo strumento urbanistico c’è l’individuazione dello spazio per la costruzione di un futuro edificio scolastico nell’ex area Galli di Marzocca, poco sopra l’attuale campo sportivo. “In questa zona – spiega Mangialardi – nascerà il nuovo polo scolastico unico di Marzocca e Montignano, comprendente i cicli della materna, delle elementari e delle medie. Un’opera di razionalizzazione per potenziare la già eccellente offerta formativa della zona sud attraverso una struttura sicura, confortevole e funzionale alle esigenze didattiche e amministrative”.

Passando da una scuola all’altra, particolarmente interessante è anche il caso della nuova sede della “Marchetti”, che sorgerà in prossimità della piscina delle Saline. “Qui – afferma Mangialardi – siamo di fronte a un progetto già finanziato e veramente avveniristico, perché andremo a realizzare una scuola completamente liberata dal traffico e dalla sosta delle auto, in quanto raggiungibile esclusivamente attraverso percorsi ciclopedonali per garantire sostenibilità ambientale e sicurezza stradale. Inoltre, sorgendo nel cuore della Cittadella dello Sport, la nuova scuola potrà usufruire di impianti sportivi a norma e di grande qualità per lo svolgimento di attività didattiche o extracurriculari”.

L’ultimo grande tassello, infine, è rappresentato dalla nuova scuola materna della Cesanella. “L’opera di riqualificazione che ha interessato la porta a nord della città con la nuova rotatoria e il sottopasso per l’attraversamento della strada statale – conclude il sindaco – non poteva tralasciare la scuola. Nello specifico, grazie alla nostra pianificazione urbanistica, siamo in attesa di avviare un intervento di circa 3 milioni di euro per la creazione di un polo educativo rivolto ai bambini da 0 a 6 anni, grazie a un investimento immobiliare Inail con la copertura dei costi di affitto a carico del Miur, senza alcun onere per il Comune”.

Nelle foto: alcune delle scuole attualmente presenti a Marzocca e Montignano

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: