Picchiano uno studente di 16 anni alla fermata degli autobus: due giovani denunciati per lesioni dalla polizia

 Picchiano uno studente di 16 anni alla fermata degli autobus: due giovani denunciati per lesioni dalla polizia

URBINO – Al termine di un’indagine, coordinata dalle Procure della Repubblica di Urbino e dei minorenni di Ancona, personale della Polizia di Stato in servizio presso il Commissariato di P.S. di Urbino ha denunciato gli autori di una violenta aggressione ai danni di un minorenne.

Nella mattinata dello scorso 13 febbraio una Volante del Commissariato veniva inviata nei pressi della fermata dell’autobus in Urbino, ove era stata segnalata una violenta lite in corso tra studenti.

Giunti sul posto i poliziotti trovavano un giovane nei pressi della pensilina che, impaurito, presentava escoriazioni al volto e alle mani, nonché la perdita di molto sangue dal mento. Il ragazzo, un 16enne, veniva quindi trasportato con un’ambulanza presso il locale pronto soccorso. Le successive indagini consentivano di appurare che lo stesso, appena sceso da un autobus, era stato avvicinato da due ragazzi che, dopo averlo costretto a portarsi dietro la pensilina, lo avevano colpivano con calci e pugni, per poi spingerlo a terra. Infine i due, resisi conto che le grida della loro vittima stava attirando l’attenzione dei passanti, si erano dati alla fuga.

Le indicazioni fornite dalla vittima e dai testimoni consentiva ai poliziotti di risalire in breve tempo all’identità degli aggressori, un 18enne ed un 17enne, che venivano denunciati in stato di libertà per il reato di lesioni in concorso fra loro.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: