La schermitrice jesina Elena Tangherlini premiata dall’Università di Camerino

La schermitrice jesina Elena Tangherlini premiata dall’Università di Camerino

Per meriti sportivi, in occasione dell’inaugurazione dell’Anno Accademico. Domenica scorsa ha conquistato un altro podio a Roma

JESI – Un altro importante e meritato riconoscimento per Elena Tangherlini la schermitrice jesina oggi in forza al Centro Sportivo dell’Esercito con il Maestro Fabio Galli, che ieri, all’Università di Camerino, è stata premiata per aver vinto i Campionati Italiani Universitari di Scherma, specialità fioretto femminile, nel maggio dello scorso anno a L’Aquila.

La Tangherlini, iscritta al II anno di Scienze Sociali per gli Enti no Profit e la Cooperazione Internazionale della facoltà di Giurisprudenza, ha ricevuto una borsa di studio per “Meriti Sportivi” in qualità di Studente Atleta, in occasione dell’inaugurazione del 684esimo anno accademico dell’Università camerte.

Sono state giornate di intense soddisfazioni per la giovane atleta jesina, sostenuta nel suo impegno sportivo dall’Agenzia ITAS Assicurazioni di Jesi del dott. Simone Cola: domenica scorsa, infatti, Elena era sul podio del  Circuito Europeo Under 23 svoltisi a Roma, dove a conquistato il terzo posto.

“Siamo molto orgogliosi della nostra atleta” spiega l’agente Simone Cola “Elena ha sempre dato prova di grandi doti atletiche e di grande carattere, come dimostrano i tanti riconoscimenti e quest’ultima medaglia, conquistata nonostante un recente infortunio alla caviglia. Apprezziamo il suo impegno e il suo talento, che fanno onore al nome dello sport jesino”.

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: