Detenuto in permesso premio viola le prescrizioni, arrestato per evasione dai carabinieri di Montemarciano

Detenuto in permesso premio viola le prescrizioni, arrestato per evasione dai carabinieri di Montemarciano

MONTEMARCIANO – Ieri sera i carabinieri della Stazione di Montemarciano hanno arrestato un uomo per evasione. A finire in manette è stato un 49enne, residente in Abruzzo, già condannato e sottoposto a pena detentiva presso la Casa Circondariale di Teramo.

All’uomo era stato concesso un permesso premio di 5 giorni, decorrente dal 15 febbraio, che lo autorizzava a recarsi a Montemarciano. Tra le prescrizioni impostegli dall’Ufficio di Sorveglianza c’era però il divieto di allontanarsi dal Comune, divieto che il 49enne ha deliberatamente violato, spostandosi di 20 chilometri ed arrivando fino a Belvedere Ostrense, dove era andato con l’intento di incontrate un vecchio conoscente. Peccato però che la sua presenza in quel territorio è stata notata e segnalata ai carabinieri, che si sono subito attivati per verificare la situazione.

Dagli accertamenti svolti è emerso che ieri mattina l’uomo, dopo essersi recato presso la Stazione di Montemarciano per l’apposizione del visto di arrivo, si era spostato a Belvedere Ostrense, per poi rientrare a Montemarciano, dove i militari lo hanno rintracciato poco dopo. Avendo accertato la violazione delle prescrizioni legate al permesso premio, l’uomo è stato tratto in arresto per il reato di evasione e trattenuto in camera di sicurezza fino a questa mattina, quando è stato condotto davanti al Giudice del Tribunale di Ancona per l’udienza di convalida.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: