Da giovedì Senigallia ricorderà Mario Giacomelli a vent’anni dalla scomparsa con una grande mostra

Da giovedì Senigallia ricorderà Mario Giacomelli a vent’anni dalla scomparsa con una grande mostra

Sguardi di Novecento: Giacomelli e il suo tempo è in programma al Palazzetto Baviera ed a Palazzo del Duca fino al 5 luglio

SENIGALLIA – Giovedì pomeriggio (20 febbraio), alle ore 18, nella sala conferenze del Palazzetto Baviera di Senigallia, sarà inaugurata la mostra fotografica dedicata a Mario Giacomelli dal titolo “Sguardi di Novecento”.

La mostra – in programma, nella Città della fotografia, fino al 5 luglio 2020 –  Sguardi di Novecento: Giacomelli e il suo tempo, viene allestita in occasione del ventesimo anniversario della scomparsa del grande artista senigalliese.

Sarà suddivisa in due sezioni: Palazzo del Duca ospiterà venti fotografie di Giacomelli che verranno poste a confronto con circa novanta scatti di grandi fotografi della metà del Novecento, mentre a Palazzetto Baviera si terrà Sguardi di Novecento a Senigallia.

Sguardi di Novecento, riunisce i grandi maestri della fotografia del Novecento, come Robert Doisneau, Gianni Berengo Gardin, Brassaï, Henri Cartier-Bresson, Kikuji Kawada, Jacques Henri Lartigue, Herbert List, Nino Migliori, Paolo Monti, Leo Matiz, Ara Güler, e ponendoli in dialogo con il fotografo senigalliese, s’ispira alla grande mostra che si tenne al MoMa di New York nel 1964 dal titolo The Photographer’s Eye, considerata il primo vero riconoscimento internazionale dell’artista.

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: