Alla guida con troppo alcol nelle vene: patenti ritirate nella notte dai carabinieri di Senigallia

Alla guida con troppo alcol nelle vene: patenti ritirate nella notte dai carabinieri di Senigallia

SENIGALLIA – Nella notte i carabinieri della Compagnia di Senigallia hanno effettuato alcuni controlli alla circolazione stradale, al fine di individuare eventuali automobilisti alla guida sotto l’effetto di bevande alcoliche. Una prima persona è stata individuato in via 4 novembre, alle 4:30, mentre era alla guida di una Opel Meriva. Il giovane, un 29enne di Senigallia, ha manifestato subito i sintomi dell’abuso di alcool, ed è stato quindi sottoposto ad esame con etilometro, che ha avuto esito positivo, rilevando la presenza di un tasso di alcool pari a 1,10 g/l. Il senigalliese è stato quindi denunciato all’Autorità Giudiziaria di Ancona per guida in stato di ebbrezza e gli è stata ritirata la patente di guida.
Poco dopo, nella stessa via, i militari hanno controllato un giovane, classe ’94, anch’egli residente a Senigallia. Sottoposto ad alcoltest è risultato positivo, con un tasso alcolico pari a 0,69 g/l. A lui è stata contestata la violazione amministrativa per guida in stato di ebbrezza, alla quale corrisponde una multa di 544 euro, con sospensione della patente e la perdita di 10 punti.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: