Un caso di meningite a Senigallia: una donna ricoverata in ospedale

Un caso di meningite a Senigallia: una donna ricoverata in ospedale

Dopo i primi accertamenti al pronto soccorso cittadino la signora – una maestra elementare cinquantenne – è stata trasferita nel reparto di Malattie infettive di Fermo. Immediata la profilassi antibiotica per una novantina di persone che sono state a diretto contatto con lei

SENIGALLIA – Una donna residente a Senigallia è stata colpita da meningite meningococcica. Dopo l’inizio dei sintomi e la presa in carico, la notte scorsa, da parte del personale del pronto soccorso dell’ospedale di Senigallia, lo stato di salute della signora, una maestra elementare di 50 anni, ha richiesto il trasferimento al reparto di Malattie infettive dell’ospedale di Fermo, dove è al momento ricoverata.

Subito dopo il Servizio del Dipartimento di Prevenzione dell’Asur si è attivato nelle attività di controllo che sono previste in situazioni come queste, applicando le direttive delle Linee Guida per la gestione delle meningiti batteriche del Ministero della Salute. Come previsto, sono stati rintracciati tutti i contatti stretti della donna (una novantina di persone, tra adulti e bambini, che sono state a diretto contatto con lei, tra cui studenti, loro familiari e personale scolastico) per offrire, con immediatezza, la profilassi antibiotica anche attraverso un colloquio diretto con tutte le famiglie interessate.

Una comunicazione, su quanto si è verificato, è stata subito inoltrata dai responsabili dell’Asur a tutti i medici di medicina generale ed ai pediatri della zona.

 

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: