Splendida serata alla Cantina Santa Barbara per la prima tappa de “Le vie del gusto… per tutti”

Splendida serata alla Cantina Santa Barbara per la prima tappa de “Le vie del gusto… per tutti”

BARBARA – Una straordinaria serata quella di giovedì 23 gennaio alla Cantina Santa Barbara: ha preso il via nel migliore dei modi il viaggio che la Fondazione Paladini con il suo presidente Roberto Frullini, insieme a Simonetta Sagrati, ai ristoratori, aziende e sostenitori de “Le vie del gusto… per tutti” hanno iniziato a percorrere.

La prima tappa proprio alla Cantina Santa Barbara, nella sua sede, all’interno di un antico monastero, nella sala degustazioni, un luogo speciale dove accolti dai “padroni di casa”, gli ospiti hanno potuto gustare un menù realizzato dallo chef Silvano Pettinari ed effettuare un percorso sensoriale alla scoperta dei vini Santa Barbara: ad ogni piatto era abbinato un vino.

È stato un menù double-face, lo stesso piatto è stato presentato anche in versione per disfagici,

raggiungendo così l’obiettivo del progetto: offrire occasioni di convivialità e poter condividere la gioia del cibo con tutti, anche con chi per la disfagia è spesso impossibilitato a cenare al ristorante.

Questa serata ha regalato emozioni a tutti i partecipanti che si sono sentiti come una grande famiglia, condividendo la stessa tavola, la voglia di stare insieme e la consapevolezza che ci si può adoperare con passione e impegno affinché tutti possano godere della gioia del cibo.

Roberto Frullini e Simonetta Sagrati hanno voluto ringraziare tutti, in particolare Antonio Mastrovincenzo Presidente dell’Assemblea Legislativa delle Marche, da sempre vicino alla fondazione Paladini; il sindaco di Barbara Riccardo Pasqualini; il comandante della polizia Stradale Paolo Molinelli; Sabrina Sartini vice presidente di zona della COOP Alleanza 3.0; Catia Uliassi e Mauro Paolini del ristorante Uliassi; un ringraziamento particolare ad Elena Lorenzetti perfetta padrona di casa Santa Barbara; Sonia Brunetti e Claudio Salvanelli del team “Le vie del gusto… per tutti” e Daniela Cercamondi per la sua collaborazione con Silvano Pettinari in cucina.

Seguiranno altre tappe da percorrere: febbraio-marzo all’Azienda Vinicola Colonnara in Cupramontana, in aprile a Senigallia al ristorante Nana di Michele Gilebbi, maggio sarà il momento del ristorante Sepia di Niko Pizzimenti, giugno-luglio a “Casa mia”, quella dello chef Silvano Pettinari.

È nata una positiva sinergia tra tanti attori del territorio: le Marche sono sulla “buona strada” per essere una regione virtuosa anche per la capacità dei suoi ristoratori di accogliere persone con disfagia.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: