Luca Santarelli: “Sì alla ciclabile a Senigallia, ma sul lungomare manteniamo il doppio senso di marcia”

Luca Santarelli: “Sì alla ciclabile a Senigallia, ma sul lungomare manteniamo il doppio senso di marcia”

“Occorre rispettare anche le necessità dei residenti, degli imprenditori e dei turisti”

SENIGALLIA – Si discute ancora a Senigallia sulla pista ciclabile del Lungomare sud Leonardo da Vinci. Nella seduta del Consiglio comunale di ieri è intervenuto sul tema il capogruppo del Gruppo Misto Luca Santarelli (nella foto) che si è fatto portavoce di un’importante rappresentanza  di residenti e imprenditori che risiedono o lavorano nel tratto interessato dall’opera.

“Ritengo la Ciclovia Adriatica che correrà ininterrotta da Trieste a Santa Maria di Leuca per 1.300 km un progetto interessantissimo di mobilità sostenibile – ha dichiarato Santarelli – i lavori sono iniziati e l’opera è sicuramente da fare. Tuttavia, per il tratto che riguarda i circa due chilometri e trecento metri del Lungomare sud Leonardo da Vinci nutro alcune perplessità confermatemi dalle opinioni negative di moltissimi residenti e imprenditori della zona. Nello specifico mi riferisco alla necessità di mantenere il doppio senso di marcia nella via.

“Le ragioni che mi spingono a tale riflessione sono molteplici: la sicurezza dei mezzi di pubblica utilità che dovranno percorre più strada per raggiungere quei luoghi in caso di grave emergenza; gli inevitabili disagi logistici per i residenti; una palese riduzione dell’accessibilità da parte dei turisti e non alle numerose attività ricettive, balneari e di ristorazione che in questa importante zona sono locate. L’opera, come ho già detto, è da fare e si contestualizza su un progetto multi regionale che, giustamente, incentiva l’uso della mobilità sostenibile e il ciclo turismo, ma la viabilità esistente deve essere ragionata con un equilibrio e giudizio: il doppio senso deve essere mantenuto!”.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: