Le due donne travolte a Senigallia: mercoledì ad Ancona la convalida dell’arresto dell’investitore

Le due donne travolte a Senigallia: mercoledì ad Ancona la convalida dell’arresto dell’investitore

SENIGALLIA – Massimo Renelli, il quarantasettenne autotrasportatore di Senigallia che, l’altra notte, alla guida della sua Fiat Punto, ha travolto ed ucciso, sull’Arceviese, a Bettolelle, due giovani donne, dovrà comparire domani mattina (mercoledì) davanti al gip del Tribunale di Ancona Sonia Piermartini per l’udienza di convalida dell’arresto.

L’uomo, arrestato per duplice omicidio stradale aggravato (è risultato positivo all’alcoltest), ha trascorso le giornate di lunedì e martedì nella camera di sicurezza della sede centrale della polizia stradale di Ancona. Al suo avvocato ha continuato a ripetere di non aver visto le due donne sul bordo della strada e che quando si è messo alla guida non si sentiva alterato dall’alcool.

Oggi si è anche appreso che verrà eseguita giovedì mattina dal medico legale Manuel Papi l’autopsia, disposta dal pubblico ministero Ruggiero Dicuonzo, sui corpi delle due giovani vittime, Sonia Farris, parrucchiera di 34 anni, ed Elisa Rondina, insegnante di scuola primaria di 43 anni, entrambe residenti a Colli al Metauro.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: