Fatto esplodere nella notte il Postamat dell’ufficio postale di Ponte Rio: ingente il bottino

Fatto esplodere nella notte il Postamat dell’ufficio postale di Ponte Rio: ingente il bottino

TRECASTELLI – Ennesimo colpo, nella notte, ai danni di un Postamat del nostro territorio. Tre persone, alle 3.40, hanno assaltato l’impianto dell’ufficio postale di Ponte Rio, in via Primo Maggio.

Con l’ormai collaudata tecnica della marmotta i tre malavitosi hanno fatto esplodere il Postamat e, dopo aver prelavato il denaro contenuto all’interno del forziere, si sono allontanati precipitosamente a bordo di un’auto grigia, di grossa cilindrata.

Nella fuga i tre malavitosi sono stati notati da alcune persone che abitano nella zona che, svegliate dal boato dell’esplosione, si sono affacciate alle finestre delle loro abitazioni.

Il bottino, ritenuto ingente, di questo ennesimo colpo, attuato da una gang specializzata, non è stato ancora quantificato con esattezza dal personale dell’ufficio postale di Ponte Rio, anche se dovrebbe essere superiore ai 40.000 euro.

Va rilevato che prima di assaltare il Postamat i tre malavitosi hanno provveduto, per poter operare con maggiore tranquillità, ad oscurare le videocamere dell’impianto di sorveglianza che si trovano all’esterno dell’ufficio postale di Ponte Rio.

 

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: