I volontari di Scientology hanno distribuito a Senigallia centinaia di opuscoli sui diritti umani

I volontari di Scientology hanno distribuito a Senigallia centinaia di opuscoli sui diritti umani

SENIGALLIA – Il 10 dicembre Giornata dei diritti umani, per commemorare la proclamazione della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani da parte dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite.

La Dichiarazione Universale dei diritti dell’Uomo, documento base per l’Assemblea delle Nazioni Unite, rappresenta il tentativo di dare riconoscimento perenne ai diritti che spettano all’essere umano in quanto tale, a presidio dell’umanità sconvolta dalle atrocità della guerra.

Gli uomini nascono liberi e uguali in dignità e diritti, si legge nel primo articolo della Dichiarazione.

Avendo a cuore lo stesso obiettivo, i volontari della Missione di Scientology di Senigallia, ispirati dalle opere del fondatore L. Ron Hubbard in ambito dei diritti umani, pensano  sia fondamentale una maggiore spinta all’interno della società per conoscere meglio i Diritti Umani e per questo per il 10 dicembre hanno organizzato un iniziativa di sensibilizzazione nel cuore di Senigallia, dove hanno distribuito centinaia di opuscoli dal titolo Che cosa sono i diritti umani?

I diritti umani sono inviolabili in quanto sono i diritti di cui nessun essere umano può essere privato!

Rendiamoli una realtà, in armonia con gli sforzi di icone dei diritti umani quali Eleanor Roosevelt che ebbe un ruolo importante nella creazione delle Nazioni Unite e presiedette la commissione che delineò e approvò la Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo il 10 dicembre 1948.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: