Ingresso vietato nel deposito rifiuti di Marzocca ai consiglieri comunali di maggioranza e minoranza

Ingresso vietato nel deposito rifiuti di Marzocca ai consiglieri comunali di maggioranza e minoranza

Roberto Paradisi: “Un fatto gravissimo, uno sgambetto istituzionale di cui qualcuno deve rispondere”

SENIGALLIA – Oggi pomeriggio i consiglieri comunali di maggioranza e minoranza della terza e seconda commissione sono stati lasciati fuori  dal cancello del deposito rifiuti non pericolosi, a Marzocca.

Era prevista alle ore 17 una ispezione dell’intera commissione all’interno dell’area di deposito gestita da Eco Demolizioni. Ma nessuno si è presentato al cancello, né il dirigente comunale Roccato, né un responsabile della ditta.

“Un fatto gravissimo, uno sgambetto istituzionale di cui qualcuno deve rispondere” ha dichiarato il consigliere comunale Roberto Paradisi. “Qualcuno ha qualcosa da nascondere?, ha poi chiosato il consigliere di Unione Civica.

“Tutti erano stati informati e personalmente avevo parlato con un responsabile della ditta”, ha quindi spiegato il presidente della commissione consiliare Giorgio Sartini. “È molto grave impedire a due commissioni consiliari di procedere ad una ispezione”. E di un “fatto senza precedenti” ha parlato Luigi Rebecchini di Unione Civica.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it