Il Premio Tiberini d’oro sarà assegnato domenica al controtenore Carlo Vistoli

Il Premio Tiberini d’oro sarà assegnato domenica al controtenore Carlo Vistoli

SAN LORENZO IN CAMPO – Il Premio Lirico Internazionale Mario Tiberini, ideato nel 1989 da Giosetta Guerra per rivalutare la figura del tenore laurentino e onorare il basso più amato del mondo Samuel Ramey, che per primo ha ricevuto il Tiberini d’oro e che ha poi accettato di esserne il Presidente Onorario, è stato conferito nel corso degli anni ai migliori cantanti del panorama lirico internazionale, a registi d’opera, a musicisti e a personaggi di fama mondiale.

Molto apprezzato dagli artisti e molto atteso dai fans, è uno dei più longevi d’Italia e si distingue per qualità ed originalità. Ogni edizione infatti presenta delle novità.

Quella di quest’anno, che è la XXVIII, ne presenta addirittura due: il 13 novembre è stato conferito il Tiberini d’oro per la prima volta ad un direttore d’orchestra, il M° Donato Renzetti al Teatro Rossini di Pesaro, domenica 24 novembre 2019 alle ore 16.30 saranno i virtuosismi della musica barocca ad inondare il Teatro Tiberini di San Lorenzo in Campo con voce e strumento d’epoca. Verrà infatti conferito il Premio Tiberini d’oro al noto controtenore Carlo Vistoli, reduce dall’Australia, che si esibirà accompagnato al clavicembalo dal M° Marco Farolfi. Le arie per voce e cembalo saranno intervallate da brani per cembalo solo, con la preziosa spiegazione del M° Farolfi.

Il Premio Mario Tiberini è organizzato in collaborazione con il comune di San Lorenzo in Campo e l’Assemblea regionale delle Marche.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it