Addio a Fred Bongusto il cantante che con “Una rotonda sul mare” ha fatto conoscere Senigallia nel mondo

Addio a Fred Bongusto il cantante che con “Una rotonda sul mare” ha fatto conoscere Senigallia nel mondo

È morto  a 84 anni Fred Bongusto, voce amata della canzone italiana che ha accompagnato le estati degli anni Sessanta e Settanta. Il suo più grande successo è Una rotonda sul mare, brano musicato e scritto da Aldo Valleroni, Pietro Faleni e Franco Migliacci. Una canzone entrata nei cuori di tutti, che ha contribuito a far conoscere nel mondo Senigallia e la sua spiaggia.

Fred Bongusto ha cominciato da piccolo a strimpellare la chitarra regalatagli da uno zio e nel 1961 cominciò la sua carriera con il gruppo I 4 Loris. Ma il successo arrivò nel 1964 proprio con “Una rotonda sul mare” a cui seguirono anche successi come “Malaga”, che fu incisa anche dal  brasiliano Joao Gilberto, “Spaghetti a Detroit”, “Amore fermati”, “Doce doce”, “Frida”, fino a “Prima c’eri tu” che vinse nel 1966 Un disco per l’estate. Bongusto si dedicò anche al Cinema, scrivendo colonne sonore per registi come Dino Risi e Alberto Lattuada, ma anche per “Matrimonio all’Italiana”, film di De Sica, del 1964, con Sophia Loren e Marcello Mastroianni.

Il 2 giugno 2005 ha ricevuto dal Capo dello Stato, Carlo Azeglio Ciampi, l’onorificenza al merito della Repubblica.

L’annuncio della morte è stato dato questa mattina dall’ufficio stampa dell’artista, spiegando che si è spento nella notte, alle 3.30, in ospedale, a Roma. Da qualche tempo Fred Bongusto era alle prese con problemi di salute. I funerali saranno celebrati a Roma lunedì 11 novembre, con inizio alle 15, nella Basilica di Santa Maria in Montesanto (Chiesa degli artisti), in piazza del Popolo.

“Con grande commozione – ha affermato il sindaco di Senigallia, Maurizio Mangialardi – abbiamo appreso della scomparsa di Fred Bongusto, artista cui Senigallia è profondamente debitrice per aver veicolato a livello nazionale e internazionale l’immagine del suo principale simbolo, la amatissima Rotonda a Mare, divenuta oggi emblema del turismo adriatico. Musicista romantico e dotato di talento cristallino#Bongusto è stato un protagonista assoluto del panorama musicale italiano, stregando con le sue canzoni intere generazioni di giovani italiani. A noi resta forte e vivo il suo ricordo di una dolce sera di tredici anni fa, quando accettando il nostro invito a prendere parte alle iniziative pensate per celebrare la riapertura della #Rotonda si esibì su piazzale della Libertà, proprio di fronte alla sua musa ispiratrice, regalando alla città emozioni indescrivibili. Oggi è il momento della tristezza e del cordoglio, ma sapremo quanto prima dimostrare riconoscenza nei confronti di questo nostro grande amico, onorando nella maniera più opportuna la sua memoria”.

Una rotonda sul mare / il testo:

una rotonda sul mare
il nostro disco che suona…
vedo gli amici ballare
ma tu non sei qui con me.
amore mio dimmi se sei triste così come me
dimmi se chi ci separò è sempre lì accanto a te
se tu sei felice con lui o rimpiangi qualcosa di me
io ti penso sempre sai, ti penso!
una rotonda sul mare
il nostro disco che suona…
vedo gli amici ballare
ma tu non sei qui con me.
amore mio dimmi se sei triste così come me
dimmi se chi ci separò è sempre lì accanto a te
se tu sei felice con lui o rimpiangi qualcosa di me
io ti penso sempre sai, ti penso !
una rotonda sul mare
il nostro disco che suona…
vedo gli amici ballare
ma tu non sei qui con me.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it