A Senigallia controllati e multati dai carabinieri altri parcheggiatori abusivi

A Senigallia controllati e multati dai carabinieri altri parcheggiatori abusivi

SENIGALLIA – Continuano incessantemente i controlli svolti dai carabinieri della Compagnia di Senigallia per contrastare il fenomeno dell’esercizio abusivo dell’attività di parcheggiatore. In particolare i militari stanno monitorando con attenzione la presenza di parcheggiatori abusivi nel centro storico di Senigallia, e nel corso del servizio svolto nella mattinata di ieri hanno identificato 5 cittadini stranieri, che erano radunati nei pressi del parcheggio antistante il supermercato IperSimply, proprio accanto alla stazione ferroviaria.

Due di loro sono stati notati dai carabinieri mentre indicavano il luogo in cui parcheggiare le macchine ad alcuni automobilisti. Immediato è stato l’intervento dei militari, che hanno identificato i cinque uomini, di nazionalità nigeriana, tutti in regola sul territorio nazionale. Nei confronti di due di loro, domiciliati a Falconara Marittima, è stata elevata la contravvenzione prevista per chi esercita abusivamente l’attività di parcheggiatore. Le multe elevate a loro carico arrivano al valore complessivo di 1.542 euro.

Sul fenomeno dei parcheggiatori abusivi, percepito come particolarmente fastidioso dai cittadini, il Comando provinciale Carabinieri di Ancona ha esteso da tempo mirati controlli sul tutto il territorio di competenza. Particolare attenzione viene posta nell’analisi delle modalità attraverso le quali si pretende il denaro, potendosi configurare anche il reato di estorsione, se la richiesta avviene con minaccia di danno ingiusto (o viene percepita come tale) o anche di truffa, nell’ipotesi venga rilasciata una ricevuta. Proprio per questo motivo continueranno anche nei prossimi giorni i controlli nel centro storico di Senigallia, per reprimere tali condotte illecite.

L’attività di controllo del territorio svolta quotidianamente dai carabinieri si estende anche ad altre condotte contrarie alla legge. In particolare, nella tarda serata di ieri i militari sono intervenuti a Marina di Montemarciano, presso un locale bar, dove era stata segnalata la presenza di una donna che, evidentemente ubriaca, disturbava i clienti.

I militari giunti sul posto hanno identificato la 55enne di origini marocchine, residente ad Arcevia, che manifestava in maniera evidente i sintomi da abuso di bevande alcoliche. La donna, già conosciuta in quanto recentemente era stata controllata e sanzionata per ben due volte in stato di ubriachezza in luoghi pubblici, è stata nuovamente multata dai carabinieri.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it