Venerdì Paolo Cevoli racconta a Chiaravalle “La sagra famiglia” per l’apertura della stagione teatrale

Venerdì Paolo Cevoli racconta a Chiaravalle “La sagra famiglia” per l’apertura della stagione teatrale

CHIARAVALLE– Si alza venerdì 8 novembre il sipario del Teatro Comunale Valle di Chiaravalle sul cartellone realizzato da Comune e AMAT con il sostegno di Regione Marche e MiBACT e costruita sul filo conduttore della programmazione culturale comunale di una “Città di radici e di ali”.

In scena per l’avvio Paolo Cevoli con il nuovo monologo  La sagra famiglia con la regia di Daniele Sala: “Il rapporto tra genitori e figli — dice — è una delle tematiche della nostra epoca di cui maggiormente sentiamo parlare. Ma forse questo problema esisteva già al tempo dei cavernicoli. E gli antichi romani, i greci, gli ebrei come si comportavano coi loro figli?”

Con estro e originalità il comico romagnolo tra i più amati dal pubblico racconta ci racconta la sua storia personale di padre e di figlio, paragonata con ironia e leggerezza ai grandi classici. Edipo, Ulisse, Achille, Enea e compagnia bella. Fino ad arrivare a Dio in persona con Mosè e il popolo ebraico. E persino alla famiglia di San Giuseppe, Maria e Gesù Bambino: la Sacra Famiglia.  Per dire cose serie senza prendersi sul serio. Per raccontare La sagra famiglia.

Biglietti a 20 e 18 euro (con riduzioni rispettivamente a 17 e 15 euro per under 25, over 65, iscritti al progetto teatrale VisionArea, insegnanti a tempo determinato, possessori Marche Cultura Card e Carta Regionale dello Studente e convenzionati vari) e a 10 euro per gli studenti fino a 19 anni. Biglietteria del teatro aperta il martedì (orario 17.30/20) e il venerdì (orario 10/12), il giorno precedente lo spettacolo (orario 17.30/19.30) e quello di rappresentazione (dalle 18 a inizio spettacolo).

Informazioni: Biglietteria Teatro Valle 071/7451020; Comune di Chiaravalle, Ufficio Cultura 071 9499266, Call center dello Spettacolo delle Marche tel. 071/2133600 e AMAT tel. 071/2072439 www.amatmarche.net.

Inizio ore 21.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it