Weekend ricco di eventi a Senigallia: i carabinieri presidiano il centro per garantire la sicurezza dei cittadini

Weekend ricco di eventi a Senigallia: i carabinieri presidiano il centro per garantire la sicurezza dei cittadini

SENIGALLIA – In questo fine settimana ricco di manifestazioni pubbliche, i carabinieri stanno svolgendo mirati servizi finalizzati a garantire la sicurezza nel Comune di Senigallia, dove residenti e visitatori fanno registrare un notevole afflusso nelle vie del centro storico.

In particolare nella serata di ieri è stato predisposto un servizio coordinato di controllo del territorio, con l’impiego di 17 militari e 7 autovetture.  L’obiettivo è stato quello di prevenire e reprimere i reati contro il patrimonio e le violazioni al codice della strada. L’attenta vigilanza operata dai carabinieri ha consentito ai cittadini di Senigallia di trascorrere serenamente il sabato sera, in quanto l’attività preventiva posta in essere ha scoraggiato la commissione di reati contro il patrimonio.

I militari dell’Arma hanno controllato 43 autoveicoli e 53 persone, di cui 10 stranieri. Sono state riscontrate 7 violazioni al codice della strada, di cui due particolarmente gravi. Una riferita alla condotta di un utente della strada che guidava il proprio scooter impennando nel centro città. Per lui, oltre alla multa, è stato disposto il fermo del ciclomotore per 60 giorni.

Inoltre è stato denunciato all’autorità giudiziaria un cittadino che si è reso responsabile di guida in stato di ebbrezza alcolica. L’uomo è stato infatti trovato positivo all’alcooltest, con un valore che supera i 1,50 G/L, condotta che comporta conseguenze penali per il responsabile.

Le altre violazioni riscontrate sono riferite al superamento del limite di velocità nei centri urbani, all’uso del casco, all’uso della cintura di sicurezza, al mancato possesso dei documenti di circolazione.

Tutte queste condotte possono compromettere la sicurezza degli utenti della strada, per questo i carabinieri si impegnano quotidianamente nell’attività di vigilanza. I controlli sono stati finalizzati anche al contrasto dello spaccio di droga. In tale contesto è stato individuato un assuntore di stupefacenti, trovato in possesso di marijuana per uso personale, al quale è stata contestata la violazione amministrativa, con relativa segnalazione alla Prefettura di Ancona. I controlli continueranno oggi corso per garantire la sicurezza nel centro cittadino.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it