Un’opera teatrale di Marquez portata in scena al Gad dalla compagnia Animafemina di Fano

Un’opera teatrale di Marquez portata in scena al Gad dalla compagnia Animafemina di Fano

di PAOLO MONTANARI

PESARO – Contesa d’amore: Lei, la sua ombra e l’uomo seduto di Giulia Bellucci è stato portato in scena dalla compagnia di Fano Animafemina per il festival nazionale d’arte drammatica giunto alla 72esima edizione al teatro Rossini.

Tratto dalla piece teatrale di Marquez, la compagnia fanese ha dato vita ad uno spettacolo suggestivo. La scena si svolge in una stanza sospesa nel tempo, dove drappi bianchi coprono l’intero mobilio. Tre personaggi occupano questo spazio metafisico. Un uomo dal volto sconosciuto e senza voce, una donna che è presa dal trucco in una routine quotidiana.

E’  il 15esimo anniversario di matrimonio di una coppia che vive la propria routine quotidiana con momenti di fragilità. Ma questo contesto viene rivoluzionato dal terzo personaggio, la moglie che rigetta tutti i rancori e falsi legami affettivi. Un’opera in cui si risente l’influsso narrativo di Marquez, che rappresenta una invettiva contro la vita matrimoniale.

(Le foto sono di Marta Fossa)

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it