Tante iniziative al centro culturale “Isola” di Chiaravalle dove è stata creata la biblioteca dedicata ad Ipazia di Alessandria

Tante iniziative al centro culturale “Isola” di Chiaravalle dove è stata creata la biblioteca dedicata ad Ipazia di Alessandria

CHIARAVALLE – Grazie al contributo di tanti è stato possibile realizzare una piccola biblioteca nei locali dell’Isola a cui è stato dato il nome di “Ipazia” grande donna, martire della conoscenza. Esponente di primo piano della filosofia e della scienza (matematica-astronomia-fisica) ha pagato con il martirio la sua passione per la conoscenza e la coerenza.
Sta in questo la scelta del suo nome per la biblioteca; un invito a perseguire sempre e comunque la più ampia conoscenza sola leva per costruire il futuro e la consapevolezza delle scelte. Il giorno dell’inaugurazione della biblioteca, venerdì 27 settembre, c’è stata, inoltre, la possibilità di discutere dell’osservazione dei corpi celesti, ulteriore omaggio all’attività di Ipazia che, tra l’altro, ricordiamo come inventrice dell’astrolabio; strumento che ha migliorato in modo determinante la navigazione. Questa piccola biblioteca intende offrire occasione di confronto, di lettura, di conoscenza. La biblioteca sarà aperta ogni martedì e giovedì dalle ore 17 alle ore 19. Tante le iniziative in programma.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it