In una pièce teatrale di Vittorio Saccinto il racconto dell’incontro a New York fra John Lennon e Paul McCartney

In una pièce teatrale di Vittorio Saccinto il racconto dell’incontro a New York fra John Lennon e Paul McCartney

OSTRA – Week end da beatlesmania … da venerdì a domenica tre repliche del doppio spettacolo scritto e diretto da Vittorio Saccinto per Teatro Time Produzione Spettacoli di Corinaldo LET IT BE + MURDER BEATLES.

Si inizia venerdì 11 ottobre alle ore 21:15 al Teatro Comunale La Vittoria di Ostra (ingresso posto unico € 10,00) per proseguire sabato 12 ottobre sempre alle ore 21:15 al Teatro Comunale C. Goldoni di Corinaldo (ingresso posto unico € 10,00). Si conclude domenica 13 ottobre alle ore 17 al Teatro Portone di Senigallia, spettacolo di apertura della stagione La famiglia va a teatro giunta ormai alla 13^ edizione (ingresso posto unico € 7,00).

Questa la sinossi dei due spettacoli:

La pièce teatrale LET IT BE racconta dell’incontro avvenuto nel 1976 a New York fra John Lennon (MAURO MORSUCCI) e Paul McCartney (FRANCESCO BRUNI), sei anni dopo lo scioglimento dei Beatles, e di quella sera dove Lorne Michaels  fece un annuncio durante il Saturday Night Live offrendo 3,000 dollari ai Beatles per riunirsi in diretta nel corso del programma. New York City, 1976: Paul McCartney si reca al Dakota Building a trovare John Lennon. Paul è ancora ai vertici del business musicale, al numero 1 in classifica con la sua nuova band, i Wings. John invece si è ritirato dalle scene, preferendo crescere il figlio Sean nato da poco. Circolano voci di un’imminente reunion dei Beatles che si esibiranno in concerto. Paul, da consumato entertainer, è intrigato dalla possibilità. Ma John, che sta ancora combattendo con i propri demoni interiori, è invece contento che la Beatlemania appartenga al passato. Nonostante i loro contrasti, i due riscoprono di avere ancora molto in comune e che il loro legame non sparirà mai.

MURDER BEATLES è un giallo scritto e diretto da Vittorio Saccinto ed interpretato da CHIARA FRANCESCHETTI (Yoko Ono) e da MARCO PRINCIPI (Un detective). Chi ha posto fine alla vita della band più famosa del mondo? Vita, vicende e misfatti di Yoko Ono: da giovane e speranzosa artista d’avanguardia a Dragon Lady spietata, passando per manifestazioni rumorose e dischi altrettanto inquietanti. Fra segreti custoditi gelosamente ed esibizioni clamorose, la donna che non sorride mai e che è diventata famosa per aver rubato John Lennon ai Beatles, si rivela nella completezza della sua storia. “Il mondo ideale di Yoko sembra una città del sole in cui si ride come idioti anche in mezzo all’alluvione”. Completano il cast le voci fuori campo di FRANCESCO BRUNI, ILARIA CINGOLANI, MAURO MORSUCCI, RICCARDO PIERMATTEI e VITTORIO SACCINTO.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it