Il Judo Samurai Club Jesi terzo ai campionati italiani a squadre di Ponzano Veneto nella categoria Cadetti A2

Il Judo Samurai Club Jesi terzo ai campionati italiani a squadre di Ponzano Veneto nella categoria Cadetti A2

JESI – Il Judo Samurai Club di Jesi si è classificato terzo ai campionati italiani a squadre, nella categoria cadetti A2, che si sono svolti il 5 e 6 ottobre al Palacicogna di Ponzano Veneto, in provincia di Treviso. I judoka jesini si sono imposti nei primi due incontri contro Ottavia Judo (3-2) e Kubikai Roma (4-1), perdendo in semifinale contro l’Isao Kano Milano.

Nella finalina per ll terzo posto il Samurai Club Jesi ha battuto  3-1 il Judo Vittorio Veneto. La squadra jesina, guidata dal maestro Riccardo Coppari, era composta da Nicolò Mariotti e Filippo Carbonari nella categoria 60 kg, Klajdi Bitri nella categoria 66 kg, Francesco Piergirolami nei 73 kg, Gabriele Giannelli (atleta in prestito da Judo Camerano) nella categoria 81 kg ed Edoardo Clementi nella categoria +81 kg. Ai campionati italiani di Ponzano Veneto, organizzati dal Judo Treviso, hanno partecipato oltre 700 atleti, 100 squadre e 69 società, con otto titoli in palio fra Seniores, Juniores e Cadetti.

Il Judo Samurai Club di Jesi è da tre anni campione d’Italia di Judo Uisp, avendo vinto i campionati nazionali  dello scorso maggio che si sono svolti a Jesi, dopo i successi di Torino 2017 e Reggio Emilia 2018. La società è stata fondata nel 1983 da Claudio Coppari, che ne è direttore tecnico. Raggruppa 120 atleti che si allenano fra Jesi, Chiaravalle, Staffolo e Senigallia. Coppari, che è anche presidente della Uisp di Jesi, nel 2017 ha ottenuto il sesto dan di judo, primo judoka marchigiano associato alla Uisp ad avere ottenuto tale riconoscimento.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it