Giovedì con “We will rock you” prende il via la nuova stagione teatrale di Senigallia

Giovedì con “We will rock you” prende il via la nuova stagione teatrale di Senigallia

Nuovo record di abbonati che hanno superato quota 650. Mangialardi: “Una proposta straordinaria per qualità e raffinatezza”

SENIGALLIA – Il sipario è pronto ad alzarsi sulla nuova stagione teatrale di Senigallia, che nelle giornate di giovedì 31 ottobre e venerdì 1° novembre, ospiterà il primo appuntamento del tour mondiale di “We will rock you”, la rock opera dedicata ai successi dei Queen. Il musical, prodotto da Ben Elton in collaborazione con Roger Taylor e Brian May dei Queen, mette in scena 24 tra i maggiori successi della storica rock band inglese, eseguiti rigorosamente dal vivo da un’eccezionale band formatasi per l’occasione.

E mentre cresce l’attesa per “We will rock you”, il teatro La Fenice di Senigallia fa registrare un nuovo record di abbonati, che ha campagna ancora aperta ha già superato lo straordinario numero di 650, circa i due terzi del numero di posti disponibili.

“È un risultato incredibile – afferma il sindaco Maurizio Mangialardi – ma in fondo non sorprendente se si guarda al grande lavoro svolto negli ultimi anni insieme alla Compagnia della Rancia e all’Amat. Un’offerta praticamente unica, che continua a intercettare gusti diversi, sia per età che per interessi, tenendo sempre ben salde le radici sul terreno della qualità assoluta. Dunque un sincero e sentito ringraziamento a chi ci ha consentito di raggiungere un risultato neppure immaginabile fino a pochi anni fa, e che ci sfida a fare ancora meglio in futuro”.

“We will rock you” ha debuttato nel 2002 a Londra e rientra nella Top 10 degli show più longevi nella storia del West End, con oltre 8 milioni di spettatori, 2700 performance e 12 anni consecutivi di rappresentazioni. In Italia è arrivato per la prima volta nel 2009, al Teatro della Luna di Milano, a fine 2018 è tornato sulle scene con un’edizione completamente rinnovata, ottenendo un grandissimo riscontro di pubblico e critica e ora è pronto per un nuovo tour nazionale, con il ritorno di Martha Rossi nei panni di Scaramouche (era stata scelta per questo ruolo già nel 2009 proprio da Brian May); Luca Marconi vestirà i panni di Galileo.

Per info e prenotazione è possibile consultare il sito www.amatmarche.it

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it