Due medaglie d’oro per il fanese Marco Principi ai campionati europei juniores di bocce in Germania

Due medaglie d’oro per il fanese Marco Principi ai campionati europei juniores di bocce in Germania

ANCONA – Spedizione trionfale per l’Italia e per il marchigiano Marco Principi ai campionati europei juniores di bocce, specialità raffa, tenutisi dal 27 al 31 ottobre a Gersthofen (Germania).
L’Italia ha vinto tutte le 5 gare (individuale maschile, individuale femminile, coppia maschile, coppia femminile e coppia mista) e Marco Principi, atleta dell’Acli Biagiarelli di Fano, è stato protagonista nella coppia maschile insieme al calabrese Gianfranco Bianco e nella coppia mista insieme alla veneta Nicole Marchetti.
Due ori straordinari per Marco che, avendo appena compiuto 18 anni, conclude con questi due titoli europei la sua splendida carriera da juniores che, peraltro, lo aveva visto già in passato aggiudicarsi il titolo continentale a squadre.
Nella coppia maschile Principi-Bianco hanno sconfitto Svizzera e Germania nel primo girone, Austria e San Marino nel secondo girone, Francia in semifinale e Ungheria in finale. Un dominio assoluto. Basti pensare che la finale contro gli ungheresi è finita 12-0
Nella coppia mista Principi-Marchetti hanno avuto la meglio su Svizzera e Russia nel primo girone (pur avendo perso il match iniziale contro gli elvetici), Ungheria e Slovacchia nel secondo girone, Austria in semifinale, per poi “vendicarsi” in finale incontrando di nuovo la Svizzera e sconfiggendola stavolta 12-3.
“Non è stato un europeo semplice soprattutto nella partenza – ha commentato Marco – però alla fine siamo rimasti concentrati e non abbiamo mollato”.
La speranza di tutti gli appassionati di bocce marchigiani è ora quella di vedere Marco Principi ottenere da senior gli stessi straordinari risultati avuti da junior. Il talento per riuscirci c’è tutto.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it