Sarà dedicato ad Angela Donatella Gemelli il concerto di sabato a Montignano del Musica Nuova Festival

Sarà dedicato ad Angela Donatella Gemelli il concerto di sabato a Montignano del Musica Nuova Festival

SENIGALLIA – Si è giunti all’ultimo appuntamento del Musica Nuova Festival XXVIII edizione 2019 si terrà sabato 14 settembre alle ore 21 presso la Chiesa San Giovanni Battista di Montignano e sarà interamente dedicato ad Angela Donatella Gemelli, i cui genitori, per ricordare la loro figlia scomparsa, hanno istituito un premio speciale per il Concorso di Composizione A. Manoni. Il concerto “sonorità antiche e innovative” sarà eseguito dal Duo formato dal violinista Matteo Baldoni e dall’organista Lorenzo Fragassi; si ascolteranno lavori musicali molto ricercati dedicati ai due strumenti dai compositori Paganini, Corelli, Gherardeschi, Bach.

Oltre al concerto si terrà la finale, l’esecuzione e la premiazione del prestigioso Concorso di Composizione A. Manoni quest’anno dedicato all’organico suddetto, la Giuria sarà presieduta dal compositore M° Aurelio Samorì, dall’organista M° Simonetta Fraboni e dal compositore M° Roberta Silvestrini.

Al termine dello evento, l’organizzazione offrirà un buffet-cena a tutto il pubblico intervenuto.

Lorenzo Fragassi si è diplomato in Organo e Composizione organistica presso il Conservatorio di Musica “G. Rossini” di Pesaro con il massimo dei voti e la lode con la Prof.ssa  G. Franzoni.

Ottiene una una borsa di studio dalla Fondazione “G.Rossini” di Pesaro e il Diploma Accademico di Secondo Livello. Frequenta il Corso Biennale di Perfezionamento post-diploma tenuto dal M° F. Di Lernia.

Ha partecipato a vari seminari di interpretazione organistica tenuti da importanti personalità  (W. Zerer, M. Radulescu, H.Vogel, G.Bovet e J.Boyer, L.F. Tagliavini, A. Marcon ecc.)

E’risultato vincitore di diversi concorsi organistici, tiene concerti d’organo in varie località in Italia e all’estero, è laureato in Ingegneria Elettronica presso la facoltà di Ingegneria in Ancona.

Matteo Baldoni ha conseguito con il massimo dei voti, lode e menzione speciale il diploma finale sotto la guida del M° Luca Marziali al Conservatorio “G.B.Pergolesi” di Fermo, si è perfezionato con il M° Dora Schwarzberg e il M° Adrian Pinzaru. Il giovanissimo virtuoso violinista, offrirà al pubblico alcuni capisaldi assoluti della letteratura per lo strumento. La sua esibizione testimonia il patrimonio culturale delle più giovani leve dal nostro talento nazionale, e introduce nel modo più “classico‟ a un programma che si snoderà attraverso un repertorio barocco e altri di grande difficoltà interpretativa come il secondo Capriccio n.5 op.1 di Paganini, sino a quello del Novecento nel pieno dell‟età contemporanea.

Gli organizzatori ringraziano per la collaborazione dei numerosi appuntamenti, oltre l’Amministrazione Comunale e il Sindaco, gli Assessori che hanno seguito gli eventi (Bucari Simonetta, Ramazzotti Ilaria, Bedini Mauro), la Parrocchia S. Giovanni Battista (Don Andrea, Giordano Panni), i docenti e gli allievi della Scuola L. Pieroni di Montignano, l’Associazione Promotrice Montignanese (Elio Mancinelli, Fernando Signoracci, Gabriele Bordi) il Centro Sociale Adriatico di Marzocca (Carlo Bosi, Carlo Pandolfi, Niko Ramazzotti) Ass. Teatrale La Sciabica (Donatella Angeletti), il Coro S. Giovanni Battista, la Biblioteca L. Orciari di Marzocca (Mauro Mangialardi), il Comitato Enjoy di Marzocca.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it