Il capitano Francesca Romana Ruberto prima donna alla guida dei Carabinieri di Senigallia

Il capitano Francesca Romana Ruberto prima donna alla guida dei Carabinieri di Senigallia

SENIGALLIA – Il capitano Francesca Romana Ruberto, prima donna alla guida della Compagnia Carabinieri di Senigallia, ha iniziato la sua attività in città. Succede al tenente colonnello Cleto Bucci che ha lasciato Senigallia, dopo 5 anni, per l’incarico di Capo Ufficio Comando del comando provinciale Carabinieri di Pesaro Urbino.

Dopo l’incontro istituzionale in Comune, questa mattina il nuovo comandante dell’Arma ha incontrato i giornalisti negli uffici di via Marchetti.

Il capitano Francesca Romana Ruberto, laureata in giurisprudenza – 30 anni, originaria di Minturno, in provincia di Latina –, è giunta a Senigallia dall’Ufficio Pubblica Informazione e Comunicazione del Ministero della Difesa. In precedenza, dopo l’Accademia Militare di Modena e la Scuola Allievi Ufficiali Carabinieri di Roma, seppur giovanissima, ha svolto importanti ruoli sul campo, a contatto con la gente, come comandante dei nuclei operativi dei carabinieri, prima a Cesenatico, poi a Roma-Ostia.

Il nuovo comandante della Compagnia Carabinieri di Senigallia coordinerà anche l’attività dei militari presenti nelle Stazioni del comprensorio, con competenze nei comuni di Barbara, Belvedere Ostrense, Castelleone di Suasa, Corinaldo, Montemarciano, Ostra, Ostra Vetere e Trecastelli.

Nella foto: il capitano Francesca Romana Ruberto insieme al comandante del Nucleo operativo radiomobile Claudio Fiori

 

 

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it