A Senigallia poche palestre e società sportive nel caos. Paradisi: “Piccolo passo avanti grazie a Mangialardi”

A Senigallia poche palestre e società sportive nel caos. Paradisi: “Piccolo passo avanti grazie a Mangialardi”

SENIGALLIA – Il problema dell’affidamento, a Senigallia, delle palestre alle società sportive per le loro attività resta, a quanto sembra, insuperabile. L’argomento sarà affrontato lunedì pomeriggio dalla Commissione consiliare che si occupa delle problematiche sportive.

“In queste ore, solo grazie al diretto intervento del sindaco Mangialardi – afferma il consigliere comunale dell’Unione Civica Roberto Paradisi -, i dirigenti  dell’Ufficio sport, dopo aver minacciato le società sportive di far decadere le loro richieste di impianti (per garantire lo sport ai nostri ragazzi!) in caso di mancato accordo di divisione dei pochi spazi messi a disposizione, hanno iniziato opportunamente a coordinare incontri con i sodalizi senigalliesi per tentare di arrivare ad una soluzione condivisa.

“Questa soluzione non verrà mai trovata se ai pochi che godono di privilegi (anche gestendo impianti che vengono sottoutilizzati) – conclude lo stesso Paradisi -non verrà fatto fare un passo indietro”.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it