Tutto pronto a Corinaldo per la Contesa del Pozzo della Polenta la rievocazione storica più antica della provincia di Ancona

Tutto pronto a Corinaldo per la Contesa del Pozzo della Polenta la rievocazione storica più antica della provincia di Ancona

CORINALDO – Presentata la 41° edizione della Contesa del Pozzo della Polenta, rievocazione storica in costume dell’Assedio del 1517, la più antica della provincia di Ancona, in programma a Corinaldo sabato 13 e domenica 14 luglio 2019, ingresso libero.

A fare gli onori di casa nella Sala Giunta del Palazzo Municipale, l’assessore alle politiche turistiche e culturali, Giorgia Fabri e l’assessore con delega alla Comunicazione e alla Promozione, Riccardo Silvi. Presenti il presidente dell’Associazione Pozzo della Polenta Federico Genga, il presidente del Gruppo Storico Città di Corinaldo Combusta Revixi, Elisa Fabrizi, l’ideatore nonché presidente onorario della Contesa del Pozzo della Polenta, Romano Sbarbati, l’ideatrice del Palio 2019 Maria Grazia Battistini e l’autore del romanzo “Il cavaliere di San Domenico”, Lorenzo Livieri.

“Sappiamo che, qualsiasi evento nasce e vive se c’è una comunità- la riflessione dell’assessore Fabri- Una Festa che parla della storia di Corinaldo e della sua crescita. Una Festa che crea quella rete di collaborazione e aggregazione che diventa cultura e turismo, tessendo Trame tra arte, rievocazione storica e collettività. Un Borgo aperto e accogliente, così come i suoi Luoghi della Cultura e il suo paesaggio da visitare.”

“Siamo ormai abituati alle cose che non durano a lungo, dando a queste spesso un’accezione negativa- la riflessione dell’assessore Silvi- La straordinarietà della Contesa è proprio il tempo coltivato e mai scontato. Ringrazio il presidente Federico Genga e il direttivo dell’associazione per il tempo dedicato all’organizzazione della Contesa, aspettandoci che la comunità torni a inorgoglirsi di questo momento.”

Era il 30 giugno 1979 quando a Corinaldo prese vita la prima edizione della Contesa del Pozzo della Polenta: “Abitavo in cima alla Piaggia meglio conosciuta come la Scalinata- ricorda l’ideatore nonché della Festa, Romano Sbarbati- e, in estate, la mia famiglia con altre quattro, cinque si ritrovava insieme in un vicolo (le vie perpendicolari alla Piaggia, ndr) a mangiare. Ci venne l’idea nell’estate del 1978, la prima Festa fu quella Rionale della Scalinata; mi ricordo facemmo la polenta dentro il pozzo che allora era di legno. L’anno dopo cominciammo a pensare di allargarla a tutto il paese, iniziando così ad andare casa per casa a chiedere 5 mila lire. Dalla voglia di stare insieme è nata la Festa.”

“Ringrazio l’Amministrazione comunale, il Gruppo Storico Combusta Revixi, la Pro Loco, il Gruppo Alfieri e Musici Araba Fenice, la Parrocchia di S.Pietro Apostolo, l’Acli di Madonna del Piano, i presidenti che mi hanno preceduti e tutti i volontari che anche quest’anno hanno permesso la realizzazione della Contesa del Pozzo della Polenta”- le parole presidente dell’Associazione Pozzo della Polenta, Federico Genga- Un invito particolare lo voglio fare alle famiglie e ai bambini, per far sì che possano imparare l’arte di vivere la propria comunità.”

“La novità di quest’anno è il debutto da solisti dei nostri Allievi nello spettacolo “Peter Pan”, in programma sabato 13 luglio in Piazza del Cassero alle ore 22.30”, l’orgoglio del presidente del Gruppo Storico Combusta Revixi, Elisa Fabrizi.

Quattro rioni in competizione per la conquista del Palio, gare, giochi, sbandieratori, danze, musici, arcieri, saltimbanchi, trampolieri, giullari, cartomanti, chiromanti, giochi per bambini, artisti di strada, stupendi costumi del ‘500, la Taverna del Cedro e la Taverna del Calcinaro con piatti tipici, per finire fuochi d’artificio e lo sparo del cannone di fico, questa la quarantesima edizione della Contesa del Pozzo della Polenta. Il programma della tre giorni su www.pozzodellapolenta.it

La Contesa è legata al concorso fotografico “Mario Carafòli-Il Paese più bello del mondo” (www.corinaldo.it)

 

 

 

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it