Gli agenti della Polizia stradale di Fano recuperano e restituiscono ai proprietari una borsa piena di gioielli e denaro

Gli agenti della Polizia stradale di Fano recuperano e restituiscono ai proprietari una borsa piena di gioielli e denaro

PESARO – Un intervento veramente provvidenziale quello effettuato presso  l’Area di servizio Foglia Ovest, nel territorio di Pesaro, dal personale della Polizia di Stato in forza alla Sottosezione della Polizia Stradale di Fano. Gli agenti, nella circostanza, hanno recuperato un  borsone di un vistoso colore arancione. A consegnarlo è stato il responsabile dell’esercizio, dopo che una signora, addetta alle pulizie,  lo aveva a suo volta ritrovato incustodito in un parcheggio.

La borsa apparentemente piena di indumenti, di fatto è risultata celare nel fondo un vero e proprio tesoretto.

Anche i poliziotti sono rimasti sorpresi dal contenuto: 11 collane, 4 bracciali, 16 ciondoli di varie forge e misure, 9 anelli con pietre preziose, 21 paia di orecchini (tutti gioielli in oro), due orologi, una parure di perle e la somma in contanti di oltre 1600 euro.

Il tutto è risultato essere di lecita provenienza e appartenere ad una coppia di coniugi di Milano. Questi ultimi, al termine di una breve sosta nell’area di servizio nel corso della quale avevano anche effettuato un’operazione di carico/scarico bagagli, erano ripartiti dimenticando il borsone contenente il “tesoro di famiglia”.

All’arrivo presso la destinazione finale, accortisi della mancanza immaginando di essere rimasti vittima di un furto, i due si sono precipitati a sporgere denuncia.

Fortunatamente la vicenda ha avuto un epilogo positivo: la riconsegna ai legittimi proprietari dei gioielli e, del denaro insieme ai documenti e ad altri effetti personali.

I due coniugi, increduli e felici per come si era risolta la vicenda, hanno manifestato tutta la loro gratitudine ai poliziotti.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it