L’Arma di Cavalleria dona un libro su Francesco Baracca al liceo classico di Jesi

L’Arma di Cavalleria dona un libro su Francesco Baracca al liceo classico di Jesi

JESI – Il libro “Baracca”, di Antonino Foschini, iniziativa editoriale della “Rivista di Cavalleria” sostenuta dal Ministero della Difesa, è stato donato alla libreria del liceo classico “Vittorio Emanuele II” dal presidente regionale dell’Associazione Nazionale Arma di Cavalleria (Anac), Romano Bartera, e dal presidente della sezione di San Severino Marche, Fabrizio Grandinetti.

Volume che vuol essere un «contributo al ricordo di Francesco Baracca, figura straordinaria, ideale ponte tra passato e futuro» per questo ufficiale eroe della Grande Guerra che cavalcò i cieli a bordo di un aereo di legno e tela dove «lo spirito cavalleresco dai campi di gara o dagli ippodromi si trasferisce ai duelli aerei».

Presenti nell’aula magna la dirigente del liceo, Rosa Ragni, la vice Rosanna Burattini, i professori Federico Lecchi e Matteo Cesaroni con le classi IV dell’economico sociale e III E di scienze umane.

Un dono gradito e apprezzato che è stato contraccambiato con il giornale pluripremiato dell’istituto, l’Ippogrifo, che raccoglie in una serie di articoli il meglio dell’attività di un anno.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it