Ceriscioli in visita al Codma di Fano: “Un settore strategico per la nostra economia”

Ceriscioli in visita al Codma di Fano: “Un settore strategico per la nostra economia”

Accompagnato dal vicepresidente del Consiglio regionale, Minardi e dal sindaco di Fano, Seri. “Siamo qui per ribadire la nostra vicinanza ai produttori agricoli”

FANO – Il presidente della Regione, Luca Ceriscioli, si è recato in visita al Codma di Fano, organizzazione di produttori nata dalla aggregazione di Cooperative ed Associazioni Ortofrutticole delle Marche, con alle spalle oltre sessanta anni di attività nel settore. Accompagnato dal vicepresidente del Consiglio Regionale, Renato Claudio Minardi e dal neo rieletto sindaco di Fano, Massimo Seri il presidente si è soffermato ad ascoltare le esigenze dei produttori. Lo scopo del Codma, che produce ortaggi tipici delle Marche, è quello di sviluppare al meglio le produzioni del territorio marchigiano, attraverso un più efficiente servizio tecnico, logistico e commerciale. Oggi le aziende associate e le aree di coltivazione si sono estese a zone tipiche e vocate di altre regioni, quali Umbria, Lazio, Toscana, Abruzzo, Molise, Basilicata, Puglia, Calabria e Sicilia.

“Di proprietà della Regione – ha spiegato il Presidente Ceriscioli – è diventata una realtà importante per il territorio e ben gestita da tanti anni da parte di cooperative di produttori che offrono uno strumento importante per poter lavorare. L’incontro di oggi è stata un’occasione anche per riflettere sul tema dell’Agricoltura e far sentire la Regione più vicina ai problemi di un settore che lavora sempre sul filo del rasoio , al limite delle forze, ma estremamente prezioso per la nostra regione. Insomma un ascolto indispensabile per potere prendere quelle iniziative sia semplici che complesse che ci permettono di stare vicino ai produttori. “ (ad’e)

 

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it