Carrozzina elettrica contromano sulla superstrada 73: automobilista evita una tragedia

Carrozzina elettrica contromano sulla superstrada 73: automobilista evita una tragedia

CARTOCETO – Lunedì sera, verso le 22.30, un sessantanovenne con problemi psichici era entrato con la sua carrozzina elettrica sulla superstrada 73bis, a Lucrezia di Cartoceto, guidandola contromano in direzione Roma. Fortunatamente un automobilista di Serrungarina che se lo è visto venire incontro in direzione opposta di marcia, con molto sangue freddo, è riuscito a farlo rallentare ed accostare, disinnescando così una situazione molto pericolosa, soprattutto per il portatore di handicap.
Dopo le prime segnalazioni dell’ingresso del veicolo elettrico sulla superstrada, sul posto sono intervenute le pattuglie del distaccamento della Polizia stradale di Cagli, oltre ai vigili del fuoco ed al personale del 118.
Il sessantanovenne, in evidente stato confusionale, è stato quindi trasportato con un’ambulanza del servizio sanitario, all’ospedale di Fano.
Il fratello dell’uomo, contattato dalla polizia, ha riferito dei problemi psichici del familiare e del fatto che fosse solito recarsi da un amico: nel tragitto, probabilmente, si era perso ed era andato nel panico.
La carrozzina elettrica, caricata su uno dei mezzi dei vigili del fuoco, è ststa invece portata presso l’abitazione del sessantanovenne e consegnata al fratello.

Gli agenti della Polizia stradale, i vigili del fuoco, nonché il personale del 118 hanno elogiato il comportamente dell’automobilista che, dimostrando altruismo e coraggio, ha evitato una possibile tragedia.

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it