Massimiliano Guiducci designato a Senigallia lo “Sportivo dell’anno” 2019

Massimiliano Guiducci designato a Senigallia lo “Sportivo dell’anno” 2019

Completano il podio la pongista Sabrina Moretti ed il nuotatore Michele Marinelli. Venerdì 7 giugno al Foro Annonario la serata di premiazione

SENIGALLIA – Incertezza fino alla fine: non sono mancate le emozioni ieri sera in diretta su Radio Velluto, per l’ultima puntata stagionale di Bar Sport. Quella che, come da lunga tradizione, elegge lo “Sportivo dell’anno”. Ad una manciata di voti dalla conclusione, i primi tre posti erano separati da un solo punto ciascuno.

Alla fine ha avuto la meglio il mister della Vigor Massimiliano Guiducci, spinto sull’onda dell’entusiasmo che si respira in città dopo lo spareggio di domenica contro l’Atletico Ascoli, che ha riportato i rossoblù in Eccellenza. Sugli 82 voti totali, Guiducci ne ha ottenuti 18 precedendo in volata due freschi campioni italiani, che vanno a completare il podio: la pongista Sabrina Moretti, campionessa italiana master in doppio e a squadre con 14 voti ed il campione italiano di nuoto paralimpico Michele Marinelli, che si è fermato a quota 13.

Quarto posto “pari merito” per gli altri candidati, quest’anno veramente tutti qualificatissimi: ha sfiorato il podio l’ultramaratoneta Tommaso Conz (a lui, tra gli altri, il voto in diretta del Sindaco Mangialardi), i cestisti Giacomo Gurini (della Goldengas) e Sofia Angeletti (del Basket 2000 promosso in Serie B), il bomber dell’Olimpia Marzocca Luca Moschini, il nazionale azzurro di brasilian jujitsu Niccolò Bartolazzi, lo schiacciatore della Us Pallavolo Thomas Allegrezza (per lui anche il voto “pesante” da parte dell’ex capitano azzurro Emanuele Birarelli) ed il portiere senigalliese di calcio a cinque Enrico Ricordi, che con il suo Mantova sta disputando la finale playoff per la promozione in Serie A.

Al termine della “maratona” elettorale, condotta da Fabio Girolimetti affiancato per l’occasione dal Consigliere delegato allo Sport Lorenzo Beccaceci, la telefonata in diretta al vincitore: “sono onorato per questo premio – ha detto a caldo mister Guiducci – che mi avvicina ancora più ad una città dove mi sono trovato molto bene. Insieme alla società ed alla squadra abbiamo ottenuto un risultato eccezionale, io credo di aver portato una trasparenza nei rapporti con tutti che alla fine è stata decisiva.”

Massimiliano Guiducci, Sabrina Moretti e Michele Marinelli saranno premiati nella serata dello “Sportivo dell’anno” che si terrà venerdì 7 giugno al Foro Annonario di Senigallia. La manifestazione – organizzata dall’agenzia Nerosubianco insieme al Comune di Senigallia ed alla Bcc di Pergola e Corinaldo, con il patrocinio di Coni, Ussi e Panathlon Club Senigallia – toccherà la sua ventunesima edizione, ospitando due personaggi di grande prestigio: il coach della Lube Volley Ferdinando “Fefè” De Giorgi, che la scorsa settimana ha conquistato una storica accoppiata vincendo lo scudetto e la Champions League, e l’ex calciatore Fabrizio Ravanelli, protagonista dell’ultima Champions vinta dalla Juventus.

Ma saranno presenti tante altre espressioni del movimento sportivo senigalliese, che ha vissuto un’annata estremamente positiva, ad iniziare dalle tre squadre che hanno conquistato sul campo il salto di categoria: la Vigor promossa in Eccellenza dopo lo spareggio di Tolentino, la MyCicero salita in Serie B di basket femminile ed il Senigallia Calcio promossa in C2 di calcio a cinque.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it