Un napoletano arrestato a Marotta dai carabinieri dopo un raid notturno in due scuole ed in una gelateria

Un napoletano arrestato a Marotta dai carabinieri dopo un raid notturno in due scuole ed in una gelateria

MAROTTA – Un napoletano di 37 anni è stato arrestato dai carabinieri dopo un raid in due scuole, all’interno di una gelateria e in un’agenzia di viaggi.

L’uomo è stato individuato e bloccato all’interno della gelateria. Poco prima, dopo aver forzato la vetrina di ingresso, aveva prelevato il fondo cassa. Nello zaino i militari hanno poi rinvenuto, oltre ad arnesi atti allo scasso, altra refurtiva – compreso un tablet – prelevata poco prima all’interno della scuola media Faà di Bruno e della scuola primaria e dell’infanzia Fantini di via Corfù, sempre a Marotta.

I carabinieri hanno inoltre accertato che l’uomo era anche entrato, senza però rubare nulla, all’interno di un’agenza di viaggi.

Dopo aver trascorso la notte in una delle camere di sicurezza della caserma dei carabinieri, in mattinata il trentasettenne napoletano è stato condotto in Tribunale, a Pesaro. Dopo aver patteggiato la pena ad un anno ed otto mesi di reclusione, il napoletano è stato rimesso in libertà. All’uomo è stata comunque applicata anche la misura accessoria del divieto di dimora nella provincia di Pesaro Urbino.

 

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it