Tra Senigallia e Marina di Montemarciano controlli straordinari del territorio da parte dei carabinieri

Tra Senigallia e Marina di Montemarciano controlli straordinari del territorio da parte dei carabinieri

SENIGALLIA – Un servizio straordinario di controllo del territorio è stato attuato dai carabinieri della Compagnia di Senigallia nella serata di venerdì.

Sei le pattuglie impegnate sul territorio tra Senigallia e Montemarciano. Posti di controllo alla circolazione stradale sono stati eseguiti sugli snodi strategici, in via Giordano Bruno all’altezza dello svincolo dell’autostrada, sulla Statale Adriatica, in località Borgo Bicchia, davanti alla Stazione ferroviaria. Inoltre sono stati eseguiti mirati controlli sulle persone in transito in due alberghi di Senigallia e nei pressi dello ex IAT in piazzale Morandi.

Il bilancio dell’operazione conta 118 persone identificate, di cui 38 stranieri; 81 veicoli controllati, di cui 3 sottoposti a perquisizione sul posto; 1 persone denunciate a piede libero ed 1 segnalata per possesso di sostanza stupefacente per uso non terapeutico, 12 contravvenzioni elevate al codice della strada.

Un giovane di 24 anni, di Senigallia, noto alle forze di polizia, è stato invece bloccato da una pattuglia in via Po. Il giovane in sella ad una biciletta ha tentato di eludere il controllo ma è stato prontamente raggiunto e bloccato dai carabinieri. A causa del suo comportamento, i militari lo hanno sottoposto a perquisizione rinvenendo nascosto all’interno del risvolto del berretto di lana che indossava, un piccolo involucro di carta stagnola contenente mezzo grammo di eroina. Il 24 enne, che ha dichiarato di farne uso personale per motivi non terapeutici, è stato segnalato per i provvedimenti di competenza al Prefetto di Ancona.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it